Ecco quanto scriveva ieri sera (domenica 18 giugno) su Facebook Leonardo Borchi, sindaco di Vaglia, in merito alla Fiera dell’Agricoltura che si era tenuta nel corso della giornata:

“Capperi che giornata!”
Quando alle sei di stamattina, ancora con la cispa agli occhi, mi sono affacciato alla finestra ed ho guardato giù nella valle.
Il cielo era terso, i profili dei monti dell’Appennino netti, l’aria fresca.
“Sarà una giornata splendida”. Meteorologicamente.
Ma lo è stata anche per l’atmosfera, la partecipazione, l’organizzazione. E mi riferisco all’esito della Fiera dell’Agricoltura.
“Il prossimo anno…due giorni. E la sera del sabato, grande tavolata al centro e musica, ballo….Va bene?!”.
Così gli allevatori. E quando la manifestazione non è ancora consumata, quando l’impegno, gli sforzi per compierla non sono ancora finiti….e si pensa e si ha la voglia di progettarla ancora più grande, più bella, più lunga……Vuol dire che ha eccitato la passione , ti ha fatto venire quella voglia che allontana la noia e non ti fa sentire la stanchezza.
Quindi grazie a tutti coloro che vi hanno portato i propri animali, i propri attrezzi ed hanno allestito il loro gazebo.
Grazie agli operai ed agli impiegati comunali che l’hanno resa possibile. Grazie soprattutto a Riccardo VulcanAssessor, che ha gestito l’organizzazione e l’ha “sentita” profondamente.
Io mi sono divertito. Sono stato rigenerato nello spirito, rivitalizzato da questa atmosfera allegra, condivisa. Serena…ecco questo è l’aggettivo che per me meglio descrive il tutto.
Una bella domenica passata all’aperto, con l’odore delle vaccine e delle pecore (anche il fumo di grasso del furgone dell’Aiello!), in rilassatezza, dove si pensava positivo.
Alla prossima!
Augh.
Leonardo, sindaco

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here