Pubblicità

Dalla stagione sportiva 2017/2018 la squadra delle Amazzoni del Rugby Mugello partecipa al progetto di tutoraggio organizzato dalla società Rugby Bologna 1928. Diverse le mugellane che si sono potute confrontare con il più alto livello del rugby femminile italiano, la serie A, convocate per scendere in campo insieme alle Fenici e alle altre tutorate, con ottimi risultati.

Trasferta a Roma per le Fenici del Rugby Bologna 1928 lo scorso fine settimana per disputare una delle partite più difficili della stagione, quella contro la prima in classifica del girone centro – sud di serie A femminile, l’Unione Rugby Capitolina.

Come ormai di consueto, sei le Amazzoni convocate, che sono partite nel primo pomeriggio di sabato 1 Dicembre alla volta della capitale. Dopo la notte passata in bungalow, sveglia alle 7 in punto di domenica mattina; abbondante colazione e partenza per il campo dell’Unione.

Partono titolari due Amazzoni, Barbugli e Pinzauti, prima e seconda linea di mischia. La partita è dura fin dai primi minuti e le due difese sono le protagoniste, entrambe le compagini ci mettono impegno e determinazione ma la squadra di casa dopo sette minuti riesce a segnare la prima meta della giornata.

Le Fenici rispondono e grazie alla buona visione di gioco riescono a sfruttare un errore delle avversarie bucando la difesa e andando in meta, prima meta in assoluto subita dall’Unione in tutte le partite disputate in questa stagione.

Il primo tempo, nonostante si subiscano altri 5 punti, rimane equilibrato e le Fenici rispondono colpo su colpo guadagnandosi un calcio piazzato che porta il punteggio sul 10 – 8. Verso la fine del primo tempo le Capitoline riescono a condurre il gioco marcando altre due mete, anche se l’intensità del gioco e della difesa bolognese non cala. Il primo tempo finisce 22 – 8.

Il secondo tempo riparte allo stesso modo, le Fenici non mollano nonostante il gioco molto fisico delle avversarie, che mantengono veramente altà la qualità fino alla fine e riescono a chiudere la partita 48 – 11. Tutte e quattro le Amazzoni non titolari sono entrate in campo durante il secondo tempo, Loli, Sargenti, Chelazzi M e Collini.

Presenza Amazzoni importante e fondamentale anche in questa partita piena di note positive nonostante il risultato; si riescono a segnare ben 11 punti alla squadra che in totale in questa stagione ne aveva subiti soltanto tre.
Complimenti Fenici e complimenti Amazzoni!

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.