Pubblicità

Ormai tutti avevano dato per persa la prospettiva di vedere (nei prossimi anni o addirittura il prossimo anno) il Gran Premio d’Italia di Formula 1 approdare al Mugello (invece che a Monza).

L’Aci, infatti, aveva risolto i problemi legati al circuito, e sottoscritto un contratto triennale 2017-2019 per il Gran Premio.

L’inghippo, però, sarebbe arrivato per una svista nella Legge di Bilancio, che attribuisce ad Aci gli stessi vincoli di spesa di una municipalizzata e mettendone quindi a rischio la capacità di onorare il contratto (22 milioni per i primi due anni, 24 per il terzo).

Si cerca quindi di trovare una soluzione. Pare che gli spiragli per riparare ci siano, anche se si deve fare in fretta. Se non si riuscisse, aggiungiamo noi, ci sarebbe pronta l’ipotesi Mugello….

Clicca qui per l’articolo de Il Giorno

 

Pubblicità
Condividi

1 COMMENTO

Commenta l'articolo, scrivi qui!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.