Pubblicità

Come avevamo annunciato sabato scorso 12 maggio 2018 si è svolto a Sagginale il “9° Memorial Mario Calzolai – Marione per gli amici”, un evento tanto atteso quanto partecipato segno inequivocabile che il ricordo di questo ragazzone buono e gentile, non è mai venuto meno, anzi più passa il tempo e più che il suo sorriso è sempre nei cuori della sua famiglia, di Laura, Martino e Francesca dei genitori, dei parenti tutti, e naturalmente dei tanti amici che gli hanno voluto un gran bene.

Dato che Marione era un gran tifoso della Fiorentina, ecco a lui dedicato un triangolare calcistico dove erano impegnate la squadre degli “Amici di Mario” in maglia verde e la squadra della “Compagnia dei Carabinieri di Borgo San Lorenzo”, (per dovere di cronaca è stata vinta dai verdi dopo i rigori per 9 a 8) e quindi una esibizione dei giovanissimi calciatori primi calci 2009 e i pulcini 2008 dell’A. S. Fortis Juventus 1909 di Borgo San Lorenzo e di San Piero a Sieve.

Davanti ad un numeroso pubblico erano presenti alcuni ex grandi giocatori della Fiorentina e anche questa volta hanno dato la loro adesione Giancarlo Antognoni, Claudio Merlo (ha addirittura giocato”!!), Luciano Chiarugi,  Aldo Firicano, e Moreno Roggi, quindi l’attore Gaetano Gennai, Paolo Bacciotti, padre del piccolo Tommasino Bacciotti, alla cui fondazione onlus è andato il ricavato di questo evento, il vice sindaco Enrico Paoli, l’addetta stampa Ilaria Ontanetti, il prof. Franco Frandi, la nostra carissima Paola Leoni che nonostante una non buona salute è voluta esser presente, e tanti altri cari amici.

Mentre sul campo di comunale di calcio di Sagginale (n.g.) le squadre si dilettavano nelle partite nel campo attiguo il comico Giulivo rendeva felici i bambini con le sue simpaticissime gag. Un convivio finale (quasi 400 persone fra adulti e bambini) e una grande lotteria a beneficio della “Fondazione Tommasino Bacciotti onlus” ha concluso questo bel pomeriggio. C’erano tante concomitanze in loco, ma sinceramente siamo stati felicissimi aver scelto Sagginale: emozioni, commozione, amicizia, ricordo.

Com’è nostra abitudine ecco alcune immagine dell’evento in ricordo di Mario Calzolai.

La squadra della Compagnia dei Carabinieri di Borgo San Lorenzo.
La squadra degli “Amici di Mario”
Paola Leoni di Tele Iride intervista Paolo Bacciotti babbo di Tommasino a cui è dedicata una “Fondazione Onlus”
Il simpaticissimo clown Giulivo mentre intrattiene un gruppo di bambini.
A destra Filippo un amico di Marione mente dona alla moglie ed ai figli la maglia di Mario Calzolai  quando giocava nelle file della società calcistica “Audax”  di Borgo San Lorenzo.

Momenti di grande emotività quando Gaetano Gennai a letto ai presenti il testo. Lo trascriviamo; “Marione nel Cuore. Tutte le volte che la partita di Marione va in scena viene sempre un groppo alla gola come se fosse irreale la sua assenza. Rovistando tra vecchi cassetti ho ritrovato questa maglia dell’Audax, squadra in cui Mario ha cominciato a dare i primi calci al pallone. E con enorme commozione e anche gioia poter donare la maglia alla famiglia di Mario come continuità di una vita che con tanta amarezza e tristezza deve sempre e comunque andare avanti. Dajè! Filippo e gli amici di Marione”.

Il ricavato di questa magnifica giornata commemorativa che verrà devoluto alla “Fondazione Tommasino Bacciotti onlus”

(Foto cronaca di Aldo Giovannini)

 

Pubblicità
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

6 Commenti

  1. Quello che lasciamo nei ricordi delle persone, viene misurato da quanto bene ci dimostreranno quando non ci saremo.
    Mario era un ragazzo solare, e vedere quanta gente ancora si raduna per lui dimostra quanto di buono ha lasciato in chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.
    Un plauso a chi organizza il memorial, a chi lavora per cucinare e a chi ci partecipa. Il vostro impegno e il vostro entusiasmo sono un bel modo di ricordare un bravissimo ragazzo che ci ha lasciato troppo presto.
    Un abbraccio alla famiglia.
    Mario resta nel cuore di tutti noi che lo abbiamo conosciuto.

  2. Caro Paesano, ricordiamo anche i giornalisti, tipo Aldo Giovannini, che non ha mai smesso di scrivere di questo evento, al contrario di tanti altri giornalisti che non hanno mai scritto un rigo. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.