Un camion ospedale della Croce Rossa Italiana sul fronte di guerra (Foto di repertorio)
Pubblicità

Continuano a Scarperia gli eventi e le manifestazioni nel Centenario della fine della Grande Guerra (1915/1918), con una nostra statica allestita nel Palazzo dè Vicari a cura dell’Associazione “Gotica Toscana” con il Patrocinio del Comune di Scarperia San Piero a Sieve, che verrà aperta sabato prossimo 10 novembre 2018.

Un momento della guerra di trincea sul fronte di Asiago (Foto di repertorio)

Sempre in questo giorno alle ore 16, si terrà una importante conferenza denominata “ L’Europa e il mondo alla fine del conflitto tra speranze e nuove guerre. Relatore il Prof. Ugo Barzzoletti, esperto di storia e Strategia militare. Il Docente ottenne un grande successo il giorno sabato 3 novembre 2018, con lo stesso tema, nella Sala deglio Stemmi di Villa Pecori Giraldi.

Villa Pecori Giraldi, sabato 3 novembre 2018. Da sinistra Ugo Arrighetti, Paolo Martelli direttore del Coro Alpino del Mugello, prof. Marilisa Cantini responsabile del Comitato organizzatore degli eventi a Borgo San Lorenzo, il Colonnello Comandante della CRI Riccardo Romeo Jasinski, responsabile dell’Ufficio Storico del Comitato CRI di Firenze e il Prof. Ugo Barzzoletti, esperto di Storia e Strategia militare (Foto A. Giovannini)

La settimana successiva, sabato 17 novembre 2018, alle ore 16 avrà luogo sempre all’interno della Palazzo dè Vicari una seconda conferenza dal titolo ”L’altra battaglia. La Croce Rossa Italiana nell’assistenza ai feriti, malati ed invalidi nella Grande Guerra e negli anni successivi al conflitto”. Relatore, come lo fu sabato 3 novembre 2018 a Villa Pecori Giraldi a Borgo San Lorenzo, sarà il Colonnello Comandante della CRI Riccardo Romeo Jasinski, responsabile dell’Ufficio Storico del Comitato CRI di Firenze. Tutta la popolazione è gentilmente invitata.

Pubblicità
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

2 Commenti

  1. Grazie Aldo per la tua sollecita presenza al ricordare incontri inerenti la nostra Storia ,il nostro passato.Nella speranza di miglior futuro.
    Natalino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.