Pubblicità

E’ l’ironica battuta del lettore abitante in Via Solferino a Scarperia che vuole darsi una spiegazione riguardo ai “lavori urgenti” di Toscana Energia che a quanto pare proprio così urgenti, forse, non lo erano. A seguire il messaggio pervenuto in redazione:

Ciao, mi chiedevo come fosse possibile fare un intervento urgente per Toscana Energia il 10 ottobre, chiudere una strada centrale in paese come via Solferino, togliere 4 posti auto e lasciare tutto a mezzo fino ad oggi….. poi ho capito: forse hanno rinvenuto un fossile!!!!

Pubblicità
Condividi
Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

1 COMMENTO

  1. I tempi di rilascio delle autorizzazioni di occupazione suolo pubblico per i lavori, comportano una programmazione dei lavori da parte della società che li commissiona e della ditta che li esegue, per evitare tempi morti risulta più comodo ricorrere alla procedura d’urgenza, che permette di eseguire i lavori quando torna più comodo o è più conveniente, questo potrebbe comportare un uso improprio di tali procedure con urgenze dichiarate tali senza esserlo. Quando si notano lavori che esordicono come urgenti ma poi rimangono a mezzo, forse sarebbe il caso di approfondire la questione, soprattutto da parte di chi ha rilasciato l’autorizzazione, verificando la corrispondenza tra quanto dichiarato e quanto accertato, almeno io vorrei che fosse fatto così. Se poi è tutto regolare, come si spera, meglio per tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.