Pubblicità

In programma Sabato 10 Novembre 2018, dalle 10.00 alle 16.00
nel Palazzo dei Vicari a Scarperia la prima edizione del “Festival del Pensiero Artigiano”.

Il programma prevede al mattino, il filosofo Diego Fusaro, il designer Gian Franco Gasparini e gli altri relatori, appartenenti al mondo della economia e della cultura, i quali indagheranno il tema del Festival attraverso i loro interventi individuali. Al pomeriggio, si svolgerà il dibattito, che verterà sulla esatta definizione dell’attività artigianale, anche in vista di possibili azioni pubbliche da intraprendere a suo sostegno.

Il Festival
L’artigianato, prima ancora di essere un sistema produttivo, è uno specifico modo di pensare il rapporto tra l’uomo e il suo fare nel mondo. Nel pensiero artigiano la realtà di chi fa e di ciò che viene fatto è unica. Non è mai ripetibile e standardizzabile. E richiede una relazione tra realtà umana e materiale altrettanto unica, non ripetibile e non standardizzabile. Un pensiero prezioso che vale la pena di difendere, conservare e fare fiorire in ogni contesto economico, sociale, produttivo, politico e culturale. E in ogni tempo. Per questo nasce il Festival del Pensiero Artigiano: per dare spazio e fare crescere il valore di questo pensiero.

Il Tema della Prima Edizione
La funzione utilitaristica dell’artigianato, produrre beni e servizi che rendessero più semplice e comoda la vita, è stata ampiamente sostituita dall’industria e dalla sua capacità di riproduzione automatica, più rapida ed economica. Cerchiamo allora insieme la nuova collocazione dell’Artigianato, tra il nuovo lusso dell’unicità del fatto a mano e la necessità senza tempo di una voce umana negli oggetti della nostra vita.

Appuntamento quindi in Palazzo Dei Vicari per questa prima edizione dove protagonista è l’Artigiano.

 

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.