Sabato 16 settembre la Misericordia di Scarperia organizza la “Mattinata ecologica”, un’iniziativa volta a raccogliere i rifiuti sparsi lungo le strade limitrofe al centro di Scarperia secondo un programma di 5 itinerari che impegneranno per tutta la mattinata i volontari che aderiranno al progetto.

L’idea, nata da alcuni membri della Misericordia con la passione del jogging che ogni giorno si trovano a dover fare i conti con il degrado ambientale e le cattive abitudini dei cittadini che gettano per terra ogni genere di rifiuti, ha subito trovato il sostegno e la collaborazione di alcune associazioni del territorio come: Gruppo Alpini di Scarperia, Asd Pattinaggio Mugello 2002, Avis Scarperia, Fratres Scarperia e Progetto Badenyà.

Naturalmente chiunque desideri unirsi, spiegano gli organizzatori, è ben accetto e atteso alle 8.45 davanti alla sede della Misericordia di Scarperia.

“Con questa iniziativa – affermano dalla Misericordia – vogliamo mandare un messaggio sociale alla popolazione, un segnale di educazione civica che non fa mai male a nessuno. Il nostro paese è così bello che ognuno di noi dovrebbe impegnarsi per mantenerlo pulito e in ordine” sostengono i membri della Misericordia promotori del progetto.

Lo stesso Assessore comunale Marco Recati ha espresso grande soddisfazione verso questa proposta avanzata dalla Misericordia: “Come amministrazione comunale siamo molto contenti di dare il patrocinio a questa iniziativa che cerca di sensibilizzare i cittadini sull’annoso problema riguardante la cattiva pratica di gettare rifiuti dal finestrino che si depositano sul ciglio della strada generando degrado e sporcizia. Oltre ad un segno di inciviltà, questi piccoli gesti sommati tutti insieme comportano costi per le casse comunali che devono provvedere con i propri operai alla pulizia del bordo strada”.

Condividi

Commenta l'articolo, scrivi qui!