Pubblicità

In merito all’impianto di produzione di bitume di Massorondinaio (San Piero a Sieve, del quale abbiamo già parlato, clicca qui) arriva in redazione una nuova lettera. Anche questa da parte di una ‘cittadina preoccupata’ (Sara) in merito alle emissioni. Cittadina che chiede di essere rassicurata in merito alla sicurezza dell’impianto

CHE ARIA TIRA?!
Andavo a riprendere la creatura a scuola, l’istituto dista si e no un chilometro da questa ciminiera, e mi domandavo quel che mai ci potesse essere in quella “bella” e pittoresca nube bianco-grigiastra sullo sfondo. Cosa conterrà di preciso? Un’idea me la potrei anche fare, così a intuito, giungendo essa dall’impianto dei conglomerati bituminosi. La prima sostanza che mi viene in mente è: benzene. Però mi sovviene anche il pensiero che debba essere comunque un’emissione a norma, se dal comune non intervengono in nessun modo, né con fatti, né a parole.

Del resto il problema è già noto da tempo e mi risultano in merito numerose domande, accorate richieste di spiegazioni, articoli “preoccupati”(un paio almeno apparsi sulle pagine di questo giornale) .

Ma se i cittadini residenti hanno sigillato porte e finestre da almeno una settimana, mi domando che dovremmo fare coi nostri polmoni, passeggiando per l’aria feste o nel centro del paese.

Aspettando rassicurazioni da chi di dovere porgo il mio più cordiale saluto,
Sara

Pubblicità
Condividi

Commenta l'articolo, scrivi qui!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.