1997 – Gianni Rivera, premio Internazionale le Velò con l’ex  ciclista mugellano Guido Boni
Pubblicità

Si lavora per la 22° Edizione del Premio Internazionale “Le Velo – L’Europa per lo sport”, che lunedì 17 dicembre 2018, nello splendido scenario della Fattoria il Palagio di Scarperia, vedrà protagonisti alcuni dei grandi nomi del panorama italiano ed internazionale tra sportivi, giornalisti, dirigenti sportivi.

La Commissione è al lavoro ed ancora non lascia trapelare niente sul nome dei premiati, che come ogni anno, riguarderanno varie categorie dello sport, da chi lo pratica, a chi lo insegna, a chi lo racconta, sempre all’insegna dell’umanità, dell’impegno e dei valori che, ancor più dei risultati, sono determinanti nella scelta dei vincitori.

Nel corso della serata, poi, avverranno altre premiazioni e presentazioni, come ormai classico per questo appuntamento fisso per lo sport nazionale nel periodo natalizio, vetrina importante per tante iniziative.

Gli atleti e gli ospiti potranno troveranno all’ingresso del premio la mostra dei Campioni nella memoria: storie di atleti segnati dagli eventi bellici e deportati nei campi di concentramento pensata e realizzata dall’ UNVS Firenze. Lo scopo è quello di comprendere la più grande tragedia del ventesimo secolo, anche dal punto di vista sportivo, rendendo onore a tutti quegli uomini e donne che nella loro vita hanno incarnato gli ideali sportivi stroncati dalla barbarie.

E come sempre non mancherà la beneficienza, con un’associazione che riceverà un contributo per la propria attività in favore dei più bisognosi.

La manifestazione, che vanta anche la collaborazione dell’USSI Toscana ed il patrocinio dei Comuni del territorio, è stata ideata e portata avanti dal senatore Riccardo Nencini e dal 1997, sono tanti i campioni, in campo ma non solo, passati per Scarperia.

Il premio, anche quest’anno, è inserito nel contesto delle iniziative del Consorzio Mugello Mediceo, presieduto dall’Avv.Massimo Megli, che vuol promuovere il territorio e le eccellenze mugellane partendo dai personaggi che lo hanno reso celebre. Ed in questo, come dimostra la presenza degli amministratori del territorio, si conferma il premio per eccellenza in Mugello per lo sport, nonché lo stretto legame tra attività sportiva e la vallata, che negli anni ha prodotto tanti campioni nelle varie discipline.  Tutte le novità, gli aggiornamenti, oltre a gallerie fotografiche, news e albo d’oro delle passate edizioni, si trovano sul sito www.levelo.it. Dal nostro archivio togliamo alcune immagine che abbiamo scattato nel tempo.

2007 – Il sindaco di Baberino  Luchi e il sindaco di Scarperia Galazzo premiano il DS della squadra femminile di “Waterpolo” Bruno Lombardi
2017 – Il premio le Velò all’ex allenatore Renzo di Cagliari, Napoli, Bologna, Sampdoria etc,etc. Renzo Ulivieri.

(Foto cronaca di A.Giovannini)

Pubblicità
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.