Ieri (lunedì 13 novembre), i Carabinieri di Scarperia hanno concluso un’attività investigativa che ha portato all’identificazione e alla denuncia in stato di libertà, per il reato di truffa, di quattro stranieri, un rumeno, due irlandesi ed un inglese, tutti già con analoghi trascorsi.

Gli uomini si erano proposti per effettuare, ad un esercente mugellano, dei lavori di asfaltatura davanti al proprio locale, richiedendo un pagamento iniziale di 700 euro per poi arrivare fino a 3500 euro.

La sorpresa, per la committenza, è stata subito dopo il pagamento, quando è stata constatata la scarsa qualità del materiale e della posa in opera e i quattro, nel frattempo, si erano già resi irreperibili.

Condividi

Commenta l'articolo, scrivi qui!