Scarperia San Piero
Pubblicità

Scarperia a SieveRichiesta l’esenzione dal Patto di Stabilità per 10 anni invece che per tre. Il sindaco di San Piero a Sieve, Marco Semplici, ricevuto a Roma al Viminale (Ministero dell’Interno) insieme agli altri sindaci che saranno protagonisti delle prossime Unioni di Comuni. I sindaci hanno avuto un incontro con il sottosegretario al Ministero dell’Interno (Gianpiero Bocci), il Prefetto Umberto Postiglione ed il direttore della Finanza Locale Giancarlo Verde.

Lo riporta il sito internet GoNews, citando un comunicato stampa dei Comuni di Figline e Incisa Valdarno (anche loro presenti). Nelle due ore di ferrato colloquio, si è parlato di finanza locale e dei finanziamenti che dovrebbero arrivare ai comuni protagonisti delle unioni in virtù della Spending Review del 2011.

I sindaci, in particolare, avrebbero chiesto la certezza che questi fondi arrivino già dal 2014; e non dal 2015, come avanzato da alcune parti. I primi cittadini hanno avanzato anche la richiesta che i comuni protagonisti delle fusioni siano esenti dai vincoli del Patto di Stabilità per 10 anni (invece dei tre attualmente previsti).

Dal Ministero sarebbero arrivate, per ora, garanzie di impegni affinchè si possa procedere nella direzione indicata dai comuni. Vedremo, nel concreto, se le loro richieste potranno essere soddisfatte.

Clicca qui per leggere l’articolo in merito di Go News

Pubblicità
Condividi