Pubblicità

Quali sono i siti di scommesse legali? Quando si decide di iniziare a scommettere oppure si decide di cambiare il proprio bookmaker di riferimento per motivi che possano essere tecnici, legati a motivazioni commerciali o di offerta oppure anche scaramantici (se perdessi sempre potrei attribuire la colpa al bookmaker), uno dei primi fattori che dovremo valutare nella scelta della nostra futura piattaforma di betting, sarà quello di scegliere un sito di scommesse che sia legale e abbia licenza di operare in Italia. A proposito si può trovare una lista di siti che operano con regolare licenza su sitiscommesse.com.

Come sappiamo per operare in Italia con un dominio .it (a seguito dell’entrata in vigore nel 2006 del decreto direttoriale AAMS) bisogna essere un bookmaker autorizzato da AAMS stessa. Quindi come prima cosa è molto importante che valutiamo se il Bookmaker che andremo a scegliere abbia o meno la licenza AAMS.  A partire dal 2006 molti bookmaker che prima operavano dall’estero prendendo gioco sul mercato italiano ma pagando tasse in altri paesi, hanno dovuto adeguarsi e prendere la licenza per operare in Italia.

I bookmakers che hanno quindi dei domini .com (o altri domini non .it) non sono autorizzati a prendere gioco sul territorio Italiano. Andiamo insieme a vedere alcuni dei siti di scommesse che sono legali in Italia e possono quindi raccogliere puntate anche in Italia.

Snai.it: è un bookmaker storico italiano, molto radicato  e capillare sul territorio che negli ultimi anni ha dovuto per forza puntare anche sul mercato online. Da sempre gli italiani lo legano alle scommesse e soprattutto all’ippica e rappresenta l’immagine delle scommesse nell’immaginario degli scommettitori del bel paese. Si caratterizza per un’offerta piuttosto buona e sopra la media per quanto riguarda il palinsesto di scommesse offerte che è migliorata soprattutto negli ultimi anni.

Williamhill.it: opera in Italia a partire dal 2011 ed è il bookmaker storico per i punters del Regno Unito (l’equivalente di una Snai in Italia) dove ha più di 2.000 betting point. Il numero di scommesse che offre non è molto elevato rispetto ad altri ma si caratterizza per offrire delle quote molto interessanti soprattutto sul Live, fra le migliori rispetto ai concorrenti .it. Ottimo il servizio clienti in quanto è uno dei pochi player che offre assistenza 24/24 e 7/7.

Bet365.it: sicuramente uno dei migliori bookmakers al mondo (è presente solo nel mondo del web e non con negozi fisici), che si caratterizza per un’offerta di scommesse che nessun altro competitor offre sul mercato italiano. Anche come quote sono le migliori sul mercato (sia quelle Live che quelle classiche) e a livello di Live pochi bookmakers hanno un’offerta cosi ampia. Opera in Italia con il dominio .it a partire dal 2013.

Eurobet.it: insieme a Snai è probabilmente uno dei bookmakers più conosciuti da tempo dagli scommettitori italiani in quanto è stato uno dei primi ad operare all’epoca dei centri trasmissione dati. Acquisisce la licenza AAMS a partire dal 2007 e si da subito è stato uno dei bookies più apprezzati e utilizzati dagli italiani. Fa parte del gruppo Coral (storico bookmaker d’oltremanica) e offre un numero di scommesse nella media.

Bwin.it: è un bookmaker austriaco che si è sempre contraddistinto per campagne pubblicitarie molto aggressive diventando addirittura qualche anno fa sponsor sia del Milan che del Real Madrid. La grafica e i colori del sito sono molto accattivanti, a livello di immagine probabilmente è uno dei più forti nel mondo dei bookmakers online (come bet365  anche bwin opera solo nel mercato online). Entra sul mercato italiano nel 2009.

888.it: il brand 888 nasce inizialmente solo come operatore nell’ambito dei casino online e per anni è stato leader indiscusso di mercato con un numero di clienti elevatissimo.  Negli anni oltre ai giochi di casino ha iniziato ad offrire anche servizi legati al mondo del betting riscontrando da subito grande successo. Le quote, anche se non offre un numero di scommesse elevatissimo, sono fra le migliori e più competitive sul mercato su tanti eventi diversi. Opera sul mercato italiano con regolare licenza a partire dal Marzo 2018.

Come avete visto sono diversi i bookmakers (e oltre a questi ce ne sono anche tanti altri) che sono autorizzati a raccogliere scommesse in Italia e sono fra i migliori non solo sul mercato italiano ma anche su altri mercati. Non avrebbe senso quindi andare a cercare dei bookmakers non autorizzati rischiando poi di andare incontro a inconvenienti quali chiusure conto con soldi depositati, vincite non pagate o altre problematiche di questo tipo che potrebbero rovinare le nostre giocate.

Pubblicità
Condividi
Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

1 COMMENTO

Commenta l'articolo, scrivi qui!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.