Pubblicità

Giornata impegnativa, quella del 13 Dicembre, per i Cavalieri a due ruote Giovanni Menchi, Alessandro Samorani e Dario Magi con una tappa molto impegnativa a livello fisico. Quasi 800 KM percorsi, partiti da Cochrane (punto tappa del giorno precedente) hanno attraversato Passo Roballos, un passo di confine tra la Repubblica Argentina e la Repubblica del Cile che si trova all’estremità meridionale di entrambi i paesi. Proseguendo su piste sterrate si sono diretti verso la “Ruta 40” a Bajo Caracoles accompagnati dai Lama Guanicoe essendo buoni corridori possono raggiungere la velocità di 56 km/h.

Il panorama decisamente cambiato dai giorni precedenti, dove le montagne, i ghiacciai ed i vulcani hanno lasciato il testimone al piatto della pianura sterminata dell’Argentina con piste in cui è difficile vedere la fine oltre l’orizzonte. Imperterriti i motociclisti si sono spinti fino ad arrivare in sella alle loro moto verso l’importante meta della tappa odierna nella citta di El Calafate.

El Calafate è una città dell’Argentina nella Patagonia meridionale. È situata sulla riva meridionale del Lago Argentino, nella parte sud-occidentale della provincia di Santa Cruz, circa 320 km a nord-ovest di Río Gallegos. El Calafate è un’importante meta turistica, essendo punto di partenza per la visita di diversi punti d’interesse del Parco Nazionale Los Glaciares, fra i quali il ghiacciaio Perito Moreno (uno dei più visitati al mondo), il Cerro Chaltén e il Cerro Torre.

Siamo sempre più vicini a Ushuaia Terra del Fuoco la “Fine del Mondo”.


La cartina animata delle tappe effettuate dai motociclisti. Clicca sulle freccette della cartina per vedere l’animazione.

Pubblicità
Condividi
Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

1 COMMENTO

Comments are closed.