Pubblicità

Nuovi giochi, nuovi servizi e un nuovo spazio per le attività sportive. Sono partiti i lavori al parco delle Montagnole di Piazza Mosca. L’area verde nella zona sud di Pontassieve che assumerà un rinnovato aspetto, più a misura di famiglie, con importanti novità.

Grazie al contributo del Lions Club Pontassieve Valle del Sieve sarà rinnovato il parco e ampliata l’offerta con giochi accessibili a tutti, pensati per accogliere anche le bambine e i bambini con disabilità, secondo i criteri con cui l’Amministrazione Comunale ha già realizzato il parco a Sieci.

Nel dettaglio l’intervento prevede l’inserimento di nuovi giochi inclusivi, lo spostamento e la ricollocazione di quelli esistenti e la realizzazione di una pavimentazione in gomma colorata, dove troveranno spazio 4 nuovi giochi: una altalena con un sedile adatto a tutti i bambini, una gru da cantiere in legno, un’altalena con cestone ergonomico e una casetta in legno, tutti progettati per essere accessibili a bambini con disabilità.

Nella area rinnovata sarà anche realizzato un nuovo bagno pubblico, un servizio importante, più volte richiesto dai cittadini, per una zona molto frequentata e che accoglie numerose attività, tra le quali il mercato settimanale del mercoledì.

“Dopo la realizzazione del Parco inclusivo di Sieci questa amministrazione intende proseguire, un passo alla volta, nell’impegno di rendere accessibili e inclusivi tutti i parchi del nostro Comune. – dichiara il Sindaco Monica Marini – Il progetto di ampliamento e riqualificazione del parco giochi delle Montagnole è stato possibile anche grazie ad un importante contributo messo a disposizione dal Lions Club Pontassieve Valle del Sieve che ringrazio di cuore per aver scelto di investire sul tema dei parchi inclusivi, aiutandoci nella realizzazione di questo ulteriore e importante progetto.”

Insieme a questo intervento è prevista anche l’installazione di un tendone per attività sportive. Il tendone sarà realizzato e gestito dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Circo Tascabile” specializzata nel settore della circomotricità. Si tratta di un’associazione che da molti anni svolge attività e laboratori, a Pontassieve e nel territorio fiorentino, realizzando progetti e percorsi sportivi inclusivi e di sostegno a tutti i bambini, con particolare attenzione alle disabilità, in collaborazione con le scuole e con la ASL.

Il tendone da circo avrà un diametro di circa 18 metri e sorgerà in prossimità dell’accesso al Parco Fluviale De Andrè. Sarà una struttura dove si svolgeranno le attività sportive dell’Associazione “Circo Tascabile” ma potrà ospitare anche attività diverse da quelle circensi. Uno spazio, dunque, che sarà a disposizione della comunità e che potrà contribuire a rispondere alla forte richiesta di spazio per le iniziative delle associazioni del territorio impegnate in ambito sportivo, artistico, culturale e sociale, un luogo dove sarà possibile svolgere corsi, attività e spettacoli di vario genere.

“La scelta da parte dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Circo Tascabile” di installare in prossimità del parco giochi una propria struttura è un ulteriore passo nella direzione dell’inclusività. – dichiara l’Assessore allo sport Carlo Boni – L’associazione, molto conosciuta ed apprezzata, è impegnata sul queste tematiche da molti anni. Oltre ad essere una realtà sportiva consolidata e radicata, rappresenta un valore aggiunto importantissimo per l’intero territorio.”

 

Pubblicità
Condividi
Direttore responsabile della testata giornalistica OK!Mugello.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.