Pubblicità

Presenza a sorpresa di Leonardo Pieraccioni, ieri Venerdì 7 dicembre, al Cinema Teatro Giotto dove era in programmazione il suo ultimo film “Se son rose”, girato appunto nel Mugello.

Una sorpresa molto gradita oltre che un vero e proprio ringraziamento al nostro territorio da parte dell’attore per la disponibilità e l’affetto dimostrato da moltissimi mugellani. Rispondendo alla domanda in quale Comune potrebbe candidarsi Sindaco, sempre con la sua vena ironica, vorrebbe unire tutti i comuni del Mugello in uno unico denominandolo “San Vicchieria”, ripristinando il lancio della Mongolfiera che veniva effettuato in occasione del Diotto (con la variante del Ceccherini “briaco”).

 

Pubblicità
Condividi
Giornalista iscritto all’ordine, ampia esperienza nel panorama radio televisivo fiorentino. Ideatore di molti programmi tv. Specializzato nel Marketing Immobiliare. Segue la cronaca e la mondanità della vita fiorentina

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.