Pubblicità

In occasione della decima giornata nazionale, i volontari ospedalieri rinnovano il proprio impegno verso l’associazione AVO.
Essere AVO. Vivere l’AVO. Sono 25.000 i volontari AVO che ogni settimana, in 230 sedi in tutta Italia, prestano un servizio concreto, costante e gratuito accanto ai pazienti e ai loro famigliari negli ospedali, nelle RSA, negli Hospices e nei Centri diurni per disabili e per malati psichiatrici.

Sono 25.000 i volontari AVO che quest’anno, in occasione della loro giornata nazionale, vorranno rinnovare il loro impegno non solo verso la società ma anche verso l’associazione che rende possibile il loro servizio quotidiano, organizzato e sicuro accanto ai malati.

Per ogni volontario è fondamentale continuare a soffermarsi sulle motivazioni che lo hanno portato a fare una scelta di vita e a diventare un volontario AVO. Per ogni volontario è, pertanto, vitale continuare a vivere l’associazione, sentendola propria e identificandosi in essa.

Proprio per questo, il prossimo 24 Ottobre i volontari popoleranno le piazze di tutta Italia non solo per diffondere i valori di solidarietà e di altruismo propri del servizio AVO, ma anche per incontrarsi, confrontarsi e ricaricarsi dell’entusiasmo e delle energie necessari per continuare a garantire una lunga vita all’AVO.

L’impegno dei volontari sarà quindi duplice: essere linfa vitale per la società e per l’associazione.

Ulteriori informazioni sull’Associazione e sulle manifestazioni in programma sono disponibili nel sito web Federavo.it e nei rispettivi siti delle AVO locali.

Fare una scelta di vita, diventare volontario AVO, essere volontario AVO, vivere l’AVO: “VIVO L’AVO”!

Pubblicità
Condividi
Responsabile del quotidiano online OK!Mugello.it, attualmente Project Manager presso Sindimedia Srl. Esperto in comunicazione digitale e delle tematiche relative alla Green Economy, sviluppo sostenibile. Solution manager e consulente per aziende. Ideatore e creativo per progetti di comunicazione online.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.