Un momento di uno dei tanti raduni a La Cavallina.
Pubblicità

L’Associazione “Svarvolati Mugellani” torna per il 18° raduno nazionale di auto d’epoca, che si svolgerà domenica prossima (26 agosto 2018) con il tradizionale ritrovo dalle 8.30 alle 10 nel parco della magnifica Villa Torre Palagio a Cavallina per le rituali iscrizioni, la colazione, con tutti quei momenti di amicizia fra i tantissimi piloti d’auto d’epoca che si ritrovano nel Mugello.

La splendida Villa Torre Il Palagio a La Cavallina, già antica residenza dei fratelli poeti alla corte di Lorenzo Il Magnifico, Luigi e Luca Pulci.

Alle 10.30 partenza per il giro panoramico per le strade dell’Alto Mugello sul seguente percorso: Villa Torre il Palagio Cavallina, Montepiano, Castiglion de Pepoli, Pian del Voglio, Bruscoli, Passo della Futa, Galliano di Mugello, Le Maschere, Castelletto di Villanova. Lungo il tragitto è prevista una fermata per un aperitivo per poi giungere, intorno alle 13, al Castello di Villanova in località Le Maschere per un festoso convivio in uno dei luoghi fra i più belli del Mugello.

Saranno ammesse auto di particolare interesse storico o costruite entro il 1980, per un massimo di 120 vetture. Per partecipare è gradita la prenotazione, anche per accertarsi della disponibilità dei posti, al numero 340.5273893 oppure 327.7368017.

Inoltre, le auto dei partecipanti dovranno essere in regola con il codice della strada. La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.  Per maggiori informazioni è possibile contattare il club via mail o sul sito.

“Questo 2018  – scrivono gli Svarvolati in una nota come abbiamo già pubblicato in un precedente articolo presentativo della manifestazione – sarà un anno di grande promozione per il branding Mugello, sia a livello nazionale che internazionale, puntando su ambiente, luoghi storici e gastronomia. Saranno numerose le opportunità artistiche, culturali, sportive da vivere per turisti e visitatori, inoltre, escursionismo, con una fitta rete di sentieri, paesaggi mozzafiato, borghi storici, castelli e Ville Medicee, il nostro bellissimo lago di Bilancino e l’ Autodromo del Mugello, paesaggi mozzafiato ed eccellenze gastronomiche. Partecipando ai nostri raduni si consente a tutti i presenti di ammirare e godere con tranquillità quanto menzionato. Tutti coloro che sono interessati a partecipare, sono invitati a confermare la propria presenza al Club Svarvolati Mugellani”.

Automobili e tante persone al Covigliaio in occasione del I° Circuito del Mugello del 1914 (Sul retro si legge Foto Grazzini)

Prima delle immagini a corredo, vogliamo pubblicare per il gaudio degli appassionati una splendida ed inedita immagine d’epoca che ci ha fatto giungere da Ginevra l’amico carissimo Carlo Cammelli, dove vive con la famiglia, dopo aver abitato alcuni anni a Borgo San Lorenzo, raffigurante una immagine del I° Circuito del Mugello nell’anni 1914 in un momento dell’evento al Covigliaio davanti al famoso albergo che ancor oggi è in essere. Davvero bella.

(Foto A.Giovannini)

Pubblicità
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.