Lo scambio, che si è svolto dal 2 all’ 8 aprile, ha coinvolto un gruppo di 37 studenti delle classi 2^, 3^ e 4^ dei vari indirizzi dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Giotto Ulivi” di Borgo San Lorenzo e un gruppo di coetanei danesi della scuola secondaria Ungdomscenter di Ikast, cittadina danese dello Jutland centro-settentrionale.

Lo scambio è stato fondamentale per studenti di una scuola a forte carattere linguistico come quella mugellana ed è poi servito a sviluppare lo spirito di gruppo, l’autonomia personale, la solidarietà e la cooperazione.

Inoltre va detto che le attività di scambio multiclasse e pluri-indirizzo rappresentano un ulteriore elemento di coesione dell’istituto.
Gli studenti sono stati ospitati presso famiglie danesi e hanno frequentato la scuola e le varie attività assieme ai loro partner.

Questo è servito ad utilizzare la lingua inglese per comunicare e svolgere tali impegni che coinvolgevano gli studenti in un lavoro comune.
Le attività svolte a scuola sono state per lo più mirate alla socializzazione e al potenziamento della lingua straniera.

Il calendario delle attività si è svolto come da programma e dunque insieme a tali attività gli studenti hanno partecipato anche a varie escursioni specificate nel programma.

Dopo la visita al Municipio di Ikast, gli studenti si sono recati presso un’azienda di mulini a vento che opera nel settore dell’energia solare “ Nørhede Hjortmose Vindmølle” nella città di Ringkøbing. Successivamente è stata offerta una gita al mare, sulla spiaggia di Sønderving Stand sulla costa ovest del Paese con visita alla zona antica della città di Ringkøbing. Gli studenti sono stati anche in visita presso importanti aziende meccaniche altamente tecnologiche, quali “Niebur Gears High technology” e “KP Automatic” presso la cittadina di Ikast. Tali visite sono state inquadrate nel percorso di alternanza scuola-lavoro.

Tra le visite più interessanti segnaliamo l’escursione alla città di Aarhus, seconda città per estensione della Danimarca, sulla costa est. Gli studenti hanno visitato il famoso “ArRoS Museum”, noto per le sue opere di arte contemporanea e per la vista spettacolare dai colori arcobaleno che offre l’ultimo piano circolare dell’edificio.

E ancora il “Moesgard Museum”, museo di arte preistorica specializzato in archeologia ed etnografia.
Durante il primo e l’ultimo giorno gli studenti sono stati coinvolti nella visita della capitale danese, Copenhagen dove si sono divertiti ad ammirare i giardini del parco Tivoli, la famosa statua di bronzo raffigurante “La Sirenetta” sulla baia del porto della città, il porto di Nyhavn, il cambio di guardia al castello reale di Amalienborg e il quartiere autonomo di Christiania.

Emozionante è stata la serata danzante organizzata a scuola dai colleghi danesi la sera prima della partenza: in prima serata si è svolta una grande cena a cui hanno partecipato anche le famiglie ospitanti, e in seconda serata gli studenti si sono divertiti in danze e balli di gruppo.

Le attività sono state organizzate con particolare cura e minuziosità dallo staff danese, che è sempre stato presente e molto disponibile.

Sia le famiglie che gli studenti e gli insegnanti danesi hanno accolto il gruppo del Giotto Ulivi con grande cordialità. La valutazione dello scambio è dunque positiva, sia da un punto di vista didattico, sia da un punto di vista culturale, linguistico e formativo.

Qui sotto alcune delle foto

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here