Pubblicità

Ecco quanto riceviamo dal capogruppo del Partito Democratico nel Consiglio Comunale di Borgo San Lorenzo, Sonia Spacchini: Rispetto alle notizie di questi giorni in merito al dimensionamento scolastico che coinvolge il territorio del Mugello e la seguente protesta dei ragazzi dell’Istituto Superiore Giotto Ulivi, il Gruppo Consiliare del Partito Democratico del Comune di Borgo San Lorenzo invita la Città Metropolitana di Firenze e la Conferenza di Zona dell’Istruzione a sospendere le decisioni assunte e la Regione Toscana a riconsiderare gli obblighi imposti.

“Ci auguriamo che l’ultima deliberazione assunta dalla Conferenza Zonale dell’istruzione dei Comuni del Mugello, successiva a quella assunta a ottobre dove veniva richiesto il mantenimento della situazione attuale, e la delibera dalla Città Metropolitana di Firenze in merito al dimensionamento scolastico che coinvolge anche il nostro territorio, possa esser sospesa per poter aprire un confronto più approfondito che coinvolga tutti gli attori in gioco, cercando di individuare soluzioni migliorative rispetto a quelle prospettate.
Dobbiamo valorizzare le eccellenze formative del nostro territorio e prendere decisioni affrettate, pur sulla base di obblighi normativi, temiamo non sia la soluzione più adeguata alle esigenze di un intero territorio”.

La capogruppo del Pd nel consiglio comunale di Borgo San Lorenzo Sonia Spacchini

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.