Stefano Pezzati e Rodolfo Fiesoli - ©2009 Gianni Cipriano
Pubblicità

Parliamone, di domenica – Intervento esclusivo su OK!Mugello dell’associazione delle vittime che citano il Decreto di Nomina del Commissario (Decreto che potrete scaricare in versione integrale in coda a questo articolo). Scrivono le vittime: Dalla lettura del decreto di nomina del commissario Avv. Marzetti sulla Gazzetta Ufficiale del 4 gennaio apprendiamo con favore come il principale obiettivo del mandato conferito dal Ministero dello Sviluppo Economico sia quello di sciogliere la setta attraverso l’esclusione “di tutti i soci coinvolti nel procedimento penale”.

Dovranno di conseguenza essere esclusi, non solo i soci che sono stati condannati penalmente insieme a quelli che hanno beneficiato della prescrizione e che sono stati condannati in solido con la cooperativa a pagare alle parti civili pesanti somme a titolo di provvisionale, ma anche quelli che hanno testimoniato nel corso del recente processo descrivendo il Forteto, per usare parole del Tribunale, “un’oasi felice di tranquillità, libertà e pace” attraverso “affermazioni inverosimili, contraddittorie fra loro, chiuse al riscontro, smentite dalle dichiarazioni di alcuni tra i coimputati e da altri testi a difesa…

Una comunità totalizzante e demolitiva delle personalità, dalla quale soltanto taluni sono riusciti ad affrancarsi, a riprendere in mano la propria vita…gli altri per scelta opportunistica o per vero e proprio condizionamento hanno proseguito nell’intento di mistificazione della realtà… Così anche nell’odierno processo, serrati i ranghi nella riunione voluta dal PEZZATI, la stessa sera dell’esecuzione della misura cautelare ultima a carico del Fiesoli, per contarsi e tracciare la rotta, le persone rimaste fedeli al Fiesoli hanno reso deposizioni testimoniali dolosamente false e reticenti, nascondendo la realtà e offrendo ricostruzioni fantasiose e distorte degli accadimenti.

Attualmente della cooperativa fanno parte circa 50 soci lavoratori; con i criteri indicati dal ministero ne verrebbero esclusi almeno la metà, tra quelli che rimarrebbero 9 sono parti civili e soci dissenzienti e 4 disabili. In pratica, dopo 40 anni, verrebbe annientato il braccio economico della setta!!! Finalmente si tiene conto delle sentenze passate in giudicato ed, in tal senso, non possiamo che ringraziare il ministero dello sviluppo economico per quanto sta facendo.

ASSOCIAZIONE VITTIME DEL FORTETO

Clicca qui a fianco per scaricare il decreto di nomina della Gazzetta Ufficiale, nel quale alle pag. 6-7-8 si parla appunto del Forteto. della nomina del commissario e dei suoi compiti Decreto di nomina nella Gazzetta Ufficiale del 4 gennaio

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.