Si potranno testare le proprie capacità nel fare il pane, ricercare tracce degli animali, vivere una giornata nel villaggio preistorico, diventare piccoli archeologici, riscoprire l’antico mestiere del coltellinaio e del mugnaio, manipolare la creta e molto altro… Ecco la nota che arriva dall’Unione dei Comuni del Mugello:

Conoscere il territorio e conoscerne storia, cultura, tradizioni. Imparare. Crescere. Si fa questo e molto altro nei musei del Sistema Museale Mugello Montagna Fiorentina. Perché sono oltre 100 le proposte di laboratori didattici e attività che si possono scegliere nel nuovo catalogo “ EsploraMuseo ”.

Ed infatti è un’offerta didattica ampia quella coordinata dall’Ufficio Sviluppo Economico e Culturale dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello, rivolta alle scuole di ogni ordine e grado. “Come ogni inizio di anno scolastico presentiamo un catalogo per le scuole con più di 100 proposte, percorsi molteplici e diversificati tra loro – sottolinea l’assessore alla Cultura e Formazione dell’Unione dei Comuni del Mugello Giampiero Mongatti -, perché nei nostri musei non solo si impara ma si impara facendo, si gioca e ci si diverte, si vive il territorio”.

Così, si potranno testare le proprie capacità nel fare il pane, ricercare tracce degli animali, vivere una giornata nel villaggio preistorico, diventare piccoli archeologici, riscoprire l’antico mestiere del coltellinaio e del mugnaio, manipolare la creta, partecipare ad una caccia al tesoro per familiarizzare con l’arte, avvicinarsi allo studio del colore nella Casa di Giotto, partecipare ai laboratori del riuso creativo presso il Centro Remida e infine diventare piccoli birdwatchers presso l’Oasi Naturalistica di Gabbianello.

Completamente rinnovata l’offerta didattica del Museo del Paesaggio Storico dell’Appennino a Moscheta (Firenzuola): predatori alati, lupi, aria e acqua, paesaggio, geologia, cartografia ed un’intera sezione di proposte rivolte nello specifico agli IIS a indirizzo Scientifico e Agricolo-Forestale. Ed ancora tra le novità: ‘Un salto nel passato’, attività rivolta alla scuola primaria di S. Agata Artigiana e Contadina di Leprino a S. Agata (Scarperia e San Piero); ‘Il paesaggio di Giotto laboratorio rivolto alla scuola infanzia, primaria e secondaria I grado presso la Casa di Giotto di Vespignano (Vicchio); ‘Lo sguardo di Giotto’ proposta per la scuola primaria e secondaria I grado presso il Museo di Arte Sacra e Religiosità Popolare di Vicchio.
Nella maggior parte dei casi i musei riservano sconti alle scolaresche del proprio comune. Inoltre, alcune attività sono strutturate in modo da poter trascorrere, se lo si desidera, l’intera giornata o più giorni in Mugello, magari abbinando al laboratorio anche visite ed escursioni, per esempio alla scuola di Barbiana.
On line “EsploraMuseo” è consultabile dal sito www.esploramuseo-mugello.webnode.it, che viene costantemente aggiornato con gli eventi nei singoli musei, con le attività rivolte a famiglie, centri estivi, turisti, persone con disabilità, gli amici a 4 zampe, oltre che con le iniziative tematiche come ad esempio la “Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo”. E ci sono anche i canali social: Facebook e Twitter (esploramuseo), Instagram (esploramuseo_mugello).

PER INFO: tel. 055 84527175, cell. 334 7954498 , esploramuseo@uc-mugello.fi.it, www.esploramuseo-mugello.webnode.it

Condividi

Commenta l'articolo, scrivi qui!