Pubblicità

I cani sono stati portati alla Clinica Veterinaria Mugello di San Piero a Sieve, dove sono stati curati – I Carabinieri della Stazione Forestale di Ceppeto (Sesto Fiorentino) hanno effettuato ieri (venerdì 24 agosto) un intervento lungo la strada Comunale di Monte Morello, nel Comune di Sesto Fiorentino, dove hanno recuperato due cani apparentemente abbandonati e in pessime condizioni sanitarie. In particolare, si tratta di due cani di razza Golden Retriever di cui uno femmina di colore fulvo e l’altro maschio di colore bianco.

Entrambi gli animali risultavano infestati da pulci, in particolare il cane maschio in gran parte privo di peli con presenza di una forte dermatite. Pertanto è stata contattata la Centrale Operativa di Protezione Civile per il recupero degli animali.

Contemporaneamente all’arrivo del personale della ONLUS ‘Amici della Terra’ in convenzione con l’ASL Veterinaria di Firenze, sopraggiungeva sul luogo il figlio del proprietario degli animali. Lo stesso, alla richiesta degli operante, indicava il luogo di detenzione dei cani in una località nel Comune di Sesto Fiorentino, dove veniva compiutamente identificato il proprietario.

Viste le cattive condizioni di salute degli animali, sentita l’ASL Veterinaria competente per territorio, si procedeva a trasferire i cani presso la Clinica Veterinaria del Mugello nel Comune di Scarperia e San Piero a Sieve, dove sono stati sottoposti a vista medica e sono state prestate le prime cure. A seguito di diagnosi del medico veterinario, considerato che il proprietario degli animali, aveva omesso nel tempo di prestare le dovute cure agli stessi, gli operanti procedevano al sequestro preventivo d’iniziativa degli animali con affidamento in custodia giudiziaria temporanea dei cani all’ASL veterinaria con luogo di detenzione idoneo.

Il proprietario dei due cani è stato denunciato a piede libero in base all’art. 544 ter del Codice Penale per maltrattamento di animali.

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.