Pubblicità

Nel Cohousing Le capannine a Spugnole (vicino al Trebbio) c’è spazio per un’altra famiglia. Spiegano gli organizzatori che il cohousing è un modo di vivere dove ogni nucleo familiare ha la propria abitazione privata; oltre a disporre di spazi comuni dove attuare un progetto di vita all’insegna delle relazioni, della condivisione, della solidarietà. “Dove combattere – affermano – ogni forma di individualismo in cui ci spinge a vivere il modello socioeconomico oggi prevalente e dove condividere servizi, competenze ed altro nel rispetto reciproco e nella cura dell’ambiente”.

E spiegano che:

Il cohousing Le Capannine è composto attualmente da un piccolo gruppo di 4 nuclei; stiamo cercando un’altra famiglia perché è ancora disponibile un appartamento di circa 85 mq situato al primo piano con affaccio sulla valle, al momento ristrutturato al grezzo con progetto approvato – come da piantina – con possibilità di modifiche e personalizzazioni secondo le esigenze di chi vorrà unirsi a noi.

Fanno parte del complesso ampi spazi comuni composti da: cucina, sala polivalente, lavanderia, forno a legna, piccola biblioteca, più 2300 mq di spazi esterni: giardino e terreno per orto.

Sono in fase avanzata i lavori di ristrutturazione e nella prossima primavera il gruppo attuale conta di prendere possesso degli appartamenti ultimati e degli spazi comuni per iniziare l’avventura a lungo progettata. Non vediamo l’ora di coltivare un piccolo orto, di fare il pane nel forno a legna, di piantare fiori nel giardino comune… nonché di provare la capacità di convivere mettendo in campo entusiasmo e volontà positiva.

 

Gli interessati possono contattare la redazione di OK!Mugello, che li metterà in contatto con gli organizzatori

Pubblicità
Condividi

Commenta l'articolo, scrivi qui!