Pubblicità

Scrive Paolo Omoboni, sindaco di Borgo San Lorenzo, in merito al progetto di Baskin (la disciplina pensata per permettere a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra e che sta prendendo campo in Mugello grazie anche all’impegno delle società sportive Stm Pallacanestro e della Mugello 88 Pallacanestro):

Baskin” è l’unione di “basket” e “integrazione”. Lo avevamo visto durante l’ultima edizione di Vivilosport ed oggi quell’emozione vissuta è un progetto concreto per il Mugello.
Il Baskin non è uno sport nel quale alcuni giocano e si divertono mentre altri fanno assistenza; nel Baskin tutti devono sentirsi importanti e decisivi per il gioco, indipendentemente dalla propria abilità.
Grazie alla caparbietà di Caterina Santelli e Giulia LA Vikinga Antonini e alle società STM Pallacanestro e Mugello88 Pallacanestro, alle scuole del territorio e alle famiglie e all’assessore allo sport dell’Unione Stefano Passiatore.
Non è la persona che deve adattarsi ad uno sport, ma è lo sport che deve essere costruito in modo da essere adatto alla diversità delle persone. Questa è vera inclusione.

Pubblicità
Condividi

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.