Pubblicità

Questa sera, sabato 1 settembre, a Firenzuola, presso il cinema don Otello Puccetti, in via Giovanni Villani 42, alle ore 21, sarà proiettato il film ‘Le terre rosse’ di Giovanni Brancale.
Saranno presenti il regista e alcuni attori.

Il film, prodotto dalla Estravagofilm, è stato girato in Basilicata e alcune scene anche in Toscana (tra Firenze e Firenzuola).
Le terre rosse”, finalista lo scorso anno al Jagran Film Festival di Mumbai (India), nonché al Napoli Film Festival e vincitore dell’Hollywood International Moving Pictures Film Festival, è tratto dal romanzo “Il Rinnegato” di Giuseppe Brancale, padre del regista, che riporta le vicende di Giuseppe Prestone, dei suoi amici e del suo paese d’origine nel periodo post-unitario e prende in esame le reazioni di massa che li hanno visti come protagonisti come durante il Brigantaggio. Ad unire le storie raccontate da Brancale attraverso la sua macchina da presa è il fil rouge della “terra”.

“Le terre rosse” è il primo film di una trilogia che la casa cinematografica intende portare a produzione, e sarà seguito da una pellicola che approfondirà il periodo storico degli anni ’50 del secolo scorso, e di una successiva che racconterà l’Italia meridionale dagli anni ’70 fino ad oggi.
Il romanzo ‘Il rinnegato’, da cui è tratto il film, è stato pubblicato da Polistampa. Allo scrittore è stato dedicato un lavoro di analisi, ‘Ai confini del sole’, di Ada Rita Cutrino (ed. Ladolfi).

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.