Pubblicità

Il Presidente della Repubblica Mattarella ha annunciato oggi di aver conferito un’altra medaglia d’oro al Valor Civile alla bandiera del Corpo nazionale dei vigili del fuoco quale riconoscimento per il complesso degli interventi conseguenti al crollo del viadotto Polcevera a Genova. Il Ministro dell’ Interno Salvini ha presenziato oggi alla cerimonia di Santa Barbara indossando la giacca dei Vigili del fuoco.

Riceviamo ringraziamenti, applausi e tributi, non facciamo parte ne dei ‘furbetti’ o dei ‘fannulloni’ eppure nella legge di Bilancio, a fronte di 70 milioni stanziati per il riordino delle carriere delle Forze diì Polizia e delle Forze Armate, non c’é un solo centesimo per retribuzioni, pensioni o carriere dei Vigili del fuoco. Non chiediamo certo di risolvere in pochi mesi problemi che si trascinano da decenni ma qui ci arrivano gli stessi schiaffi del passato. Non solo non si onora quanto scritto nel contratto di governo sulle retribuzioni dei Vigili del fuoco, ma si allargano le disparità con provvedimenti che finanziano solo il comparto sicurezza e difesa”. Cosi Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo dei Vigili del Fuoco, oggi dopo le celebrazioni nella basilica di San Giovanni in Laterano a Roma, per la festa di Santa Barbara patrona dei Vigili del fuoco e della Marina militare.

E Brizzi ha spiegato di aver chiesto ”al ministro Salvini di stanziare nella legge di bilancio risorse per i Vigili del fuoco almeno proporzionali a quelle per Forze armate e di Polizia visto che il contratto di governo prevede per i Vigili del Fuoco l’adeguamento delle retribuzioni ai livelli previsti per le forze dell’ordine”.

Pubblicità
Condividi
Co-fondatore di Greenplanet.net nel 1995, il primo giornale online dedicato all'agricoltura biologica, salute e ambiente, edito da Proscenio Comunicazione Srl, ceduto ad altro editore nel 2008. Amministratore unico di Sindimedia Srl, consulenze di comunicazione e web Agency per enti e imprese.

1 COMMENTO

  1. Cari vigili del fuoco, ma siete nati ieri? Si sa, che in Italia meno fai e più guadagni, mentre, come voi, che non fate parte di quella categoria di “furbetti e fannulloni”, ma ad ogni intervento rischiate la vita per il prossimo, senza lamentarvi o fare atti forti di protesta, giustamente (detto in modo ironico), non vi aspetta altro. Il Vostro e nostro problema è che siamo italiani ( ), ci la mettiamo, ma alla fine come , ci rimettiamo in fila e zitti, perché questo ❓ perchè non siamo uniti, a differenza, ad esempio, dei francesi. Buon lavoro, carissimi vigili del fuoco e come dico io ai miei superiori, che per loro è solo dovuto e immagine dell’istruzione che ne fai parte, poi sei un numero come tanti altri, per fortuna mi ripaga la gente comune, con un saluto, una stretta di mano, un grazie col cuore, col loro sguardo e sorriso, nel vedere certe uniforme, certi uomini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.