Pubblicità

Una notizia drammatica. Un dramma di vicinato sfociato nella tragedia a pochi chilometri da casa nostra – I Carabinieri della Stazione di Sesto Fiorentino sono intervenuti in località Quinto Alto, perché alcuni residenti si erano allarmati per aver sentito dei colpi di pistola. Una donna aveva raccontato, inoltre, di scorgere la sagoma di un corpo riverso in terra.

I Carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato effettivamente i corpi di due uomini, padre e figlio (nati nel ’52 e nell’87), riversi in terra. E hanno anche rintracciato lì vicino l’autore del gesto: Barna Fabrizio (nato nel 1965). L’uomo, con una pistola regolarmente denunciata, aveva ucciso i due soggetti verso i quali provava risentimento per motivi di cattivo vicinato, dovuti ai rumori di ristrutturazione della casa colonica adiacente.

Sono in corso i rilievi da parte dei Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.