Pubblicità
Domenica 7 Ottobre al centro sportivo “la Dozza” le Fenici del rugby Bologna sono scese in campo contro Torre del Greco per la prima giornata del girone 2 del campionato nazionale di serie A
femminile. Nonostante la formazione schierata fosse composta anche da atlete al loro esordio in serie A, le ragazze hanno inaugurato la stagione con una meritata vittoria. Nel primo tempo, dopo alcune occasioni sprecate ma mantenendo comunque le avversarie sulla loro linea di meta, Rovatti porta le Fenici in vantaggio segnando i primi cinque punti. Torre del Greco risponde dopo pochi minuti sfruttando un varco nella linea difensiva, ma Colangeli, poco prima dell’intervallo porta le rossoblù in vantaggio per 10 a 5. Nella ripresa le Fenici dominano la partita segnando altre 4 mete (rispettivamente Gazzotti, Rovatti, Bellavista e Colangeli) e non lasciando mai spazio alle avversarie per contrattaccare. La partita si conclude sul punteggio di 30-8 tra gli applausi del folto pubblico presente per sostenere le ragazze. Da segnalare la presenza, ormai consueta, di cinque delle nostre Amazzoni nella rosa bolognese. Barbugli, Loli e Pinzauti confermano apporto positivo portato alla squadra e si guadagnano il posto di titolari. Parte nello schieramento iniziale anche l’esordiente in serie A Sargenti, che dimostra buone capacità nell’approccio al rugby a xv guadagnandosi il titolo di pentesilea tra le Amazzoni presenti. Esordio positivo tra le fila rossoblù anche per Chelazzi, costretta a uscire dopo pochi minuti per un lieve infortunio.
Formazione:
Rugby Bologna 1928: Barbugli, Loli,Grossi, Castelli, Pinzauti, Gazzotti, Mazzoni, Neri, Vetrini, Piva, Sargenti, Colangeli, Rovatti, De Luca, Farolfi. A disp. Martins, Baruzzi, Chelazzi, Maccaferri, Dera, Bellavista, Cardella, Cavicchi, Granzotto.
All: Zuccherelli
Ora la squadra si prepara per la trasferta in programma domenica prossima a Campi Bisenzio. E chissà se qualche altra Amazzone comparirà nella formazione. Complimenti a tutte le ragazze

Pubblicità
Condividi

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.