Pubblicità

Sabato 28 luglio al Ristorante “ Teatro dei Medici ” (Località La Torre – Comune di Scarperia e San Piero ….. ma a due passi da Borgo San Lorenzo) è andata in scena l’inaugurazione della mostra di Davide Ferro all’interno del locale.

Dopo che hanno riscosso un eccellente riscontro di pubblico e critica le mostre dei pittori e scultori Leonardo Santoli e Costantino Gradilone che hanno esposto precedentemente al pittore-vigile. Si perchè Davide Ferro è un agente di polizia locale in servizio a Pavia. Ma una volta appeso il cappellino e tolta la divisa, dà libero sfogo alla vena creativa con pennellate veloci, sature di colore, materiche.

Una pittura, la sua, che ricorda (cito recensioni di affermati critici d’arte e giornalisti di settore) molto gli espressionisti della scena tedesca, con soggetti mostruosi, spettrali, raffigurati in scene di vita urbana. E proprio dal mestiere di vigile arriva l’ispirazione da mettere su tela.

Storici d’arte come Rossana Bossaglia, Martina Corgnati, Giorgio Di Genova, Edoardo Di Mauro e Jacqueline Ceresoli lo hanno consacrato esponente di livello artistico superiore.

Davide Ferro nasce il 2 marzo 1963 a Pavia dove risiede e lavora. Consegue il diploma di Maturità Artistica presso l’Istituto d’Arte “Michelangelo” di Pavia ed il diploma accademico in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti Europea dei Media di Milano con una tesi intitolata “Arte come coinvolgimento sociale”. Partecipa al Workshop “Scrivere, divulgare e comunicare l’Antichità ed i Beni Culturali” Università degli Studi di Ferrara e dalla Rai. Dal 1979 ha effettuato esposizioni personali e collettive in spazi istituzionali e privati. Hanno scritto di lui Rossana Bossaglia, Jacqueline Ceresoli, Bruno Bandini, Edoardo di Mauro, Giorgio di Genova, Arturo Schwarz, Claudio Rizzi, Martina Corgnati, Claudio Pagelli, Chiara Argenteri, Francesca Porreca, Fabrizio Guerrini, Consuelo Hernandez, Liviano Papa, Miriam Giustizieri, Arianna Ruggerone, Ilaria Pergolesi, Giovanna Donnarumma, Carlo Pesce, Luigi Dati, Monica di Paola, Lodovico Gienut.

La mostra è presente negli spazi interni al Ristorante Teatro dei Medici (Località La Torre 14 – Scarperia) fino al 10 agosto

 Prossimi artisti:

  • Simone Rocchi (dall’11 al 25 agosto 2018)
Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.