Pubblicità

E afferma di essere la nipote del noto telecronista Sandro Ciotti – Ricordate la vicenda che alcuni giorni fa ha fatto parlare (e ha diviso) il Mugello? La vicenda di Laura Ciotti, che sosteneva di dormire in auto nel parcheggio delle piscine di Vicchio dopo essere stata sfrattata (dopo aver smesso di pagare l’affitto da un anno in seguito a contrasti con il proprietario per la manutenzione dell’immobile) da una casa di Scarperia?

Vicenda che fece molto parlare a causa dell’iniziativa di alcuni esponenti di Fratelli d’Italia che la collegarono alle politiche sui migranti (clicca qui per l’articolo di OK!Mugello).

Dopo quelle polemiche la signora in questione sembrava essere sparita, e a niente erano valsi i numerosi sopralluoghi della Polizia Municipale di Vicchio, che la cercava per sincerarsi della sua situazione e, perchè no, cercare di trovare una qualche soluzione.

Ebbene, ora la signora è riapparsa: afferma di dormire in auto in un parcheggio a Dicomano ed è stata ospitata in collegamento niente meno che da Barbara d’Urso nella trasmissione Pomeriggio 5, in onda su Canale 5. E si scopre che la donna sarebbe la nipote di Sandro Ciotti (figlia di un fratello, clicca qui per il video della puntata).

Video nel quale si apprende comunque (lo riportiamo per completezza, ma i lettori potranno vederlo da soli) che la donna ha rifiutato un alloggio proposto dagli assistenti sociali di Scarperia in quanto aveva i servizi in comune con altri inquilini e non avrebbe potuto portare con sè i propri cani. Mentre il comune aveva appurato (e lei stessa lo ha confermato alla redazione di OK!Mugello) che il figlio risulta proprietario di una casa.

L’appello lanciato in Tv (anche per questi motivi) non è tanto di tipo assistenzialistico, quanto per la ricerca di un lavoro che possa servirle a mantenersi in modo autonomo.

Intanto però, a parte le ospitate social e tv, sarebbe bene se questa persona si decidesse a fermare il suo pellegrinaggio per il Mugello e magari accettare l’aiuto che le viene offerto. E chissà se i Vigili Urbani di Dicomano avranno maggior fortuna nel rintracciarla…

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.