Pubblicità

Cronaca della serata, il documento firmato dai genitori presenti – Si è tenuta giovedì sera a Borgo (18 ottobre, presso la saletta Pio La Torre) l’assemblea generale di tutti i genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo. Vari i problemi affrontati davanti a una folta  (e ordinata) partecipazione di genitori.

I genitori rappresentanti del tempo lungo alle medie hanno presentato la finalità della serata: ossia un momento di condivisione di alcuni problemi all’inizio dell’anno scolastico, in particolare la messa in discussione del progetto ‘I care’ che prevedeva il sabato a casa e tutta una serie di attività di didattica decentrata, uscite didattiche etc…

Secondo quanto si è appreso, infatti, la dirigente avrebbe mandato solo ieri un piano di recupero orario da parte dei professori per il passaggio da 36 a 34 ore settimanali. E inoltre è stato fatto presente che la preside ha azzerato le compresenze, in particolare sul CLIL e sullinglese (il tutto, è stato detto, senza nessun tipo di confronto).

Tra i vari problemi affrontati anche il problema della primaria a Luco perché da un mese manca un insegnante, e i bambini vengono smistati. Per questo i genitori di Luco si sono già mossi mandando una lettera all’ufficio scolastico regionale.

Più in generale è stato letto l’esposto che i genitori vogliono portare o inviare all’ufficio scolastico regionale, nel quale si fanno notare alcuni atti della Dirigente, citando circolari e documenti e lamentando (da parte dei genitori) una ‘totale mancanza di confronto e disponibilità al dialogo’.

Così i genitori hanno già iniziato a firmare l’esposto (ci sarà tempo ancora per alcuni giorni, si possono trovcare info per le modalità presso i propri rappresentanti di classe).

Il tutto, comunque, si è svolto in un clima molto civile.

Pubblicità
Condividi

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.