Pubblicità

Ci ha scritto (dopo la prima giornata di ieri, martedì 12 marzo) una lettrice piuttosto arrabbiata. Nella sua lettera afferma tra le altre cose che “la scelta di spostare il mercato nella zona centrale del paese ha creato inevitabilmente disagi soprattutto a chi doveva portate i bambini a scuola (famiglie e pulmini) visto che per arrivare alle elementari l’unica strada e’ via Leonardo da Vinci. Verso le 8:20 davanti a scuola è passata a sirene spiegate anche un’autoambulanza che è stata rallentata dalle numerose macchine in fila”.
Grazie
Alessandra

Pubblicità
Condividi

1 COMMENTO

  1. Il problema non è il mercato settimanale spostato è che la gente tra anche per 10 passi a piedi prende la macchina e quindi cominciamo a provare a non prendere la macchina anche per fare 10 passi a piedi che non muore nessuno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.