Pubblicità

memorie

Un progetto e uno spettacolo per i ragazzi della Scuola Media Giovanni della Casa di Borgo, e alcune classi dell’istituto Chino Chini. Ossia la rappresentazione di ‘Percorso sulle memorie’ di e con Mohamed Ba. Appuntamento il 29 Febbraio alle 8.45 presso l’auditorium del Giotto Ulivi.

L’Anpi di Borgo San Lorenzo ha voluto questo spettacolo all’interno di un progetto che da anni porta avanti nelle scuole medie di Borgo San Lorenzo; un progetto che si basa non solo sulla memoria della Resistenza ma anche sull’Art. 3 della nostra Costituzione:

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

L’incontro si colloca in relazione alla Settimana d’Azione contro il Razzismo, promossa tra le altre istituzioni dal Miur. All’evento parteciperanno alcune classi dell’ISS Chino Chini e delle Scuole Medie di Borgo San Lorenzo.

In “Percorso sulle memorie” Mohamed Ba ripercorrerà le memorie dei popoli tra passato e presente, partendo dalla storia degli schiavi africani e passando attraverso la shoa, il dramma dei territori palestinesi occupati, per arrivare ai giorni nostri, in cui migliaia di persone sono costrette da fame e guerre ad abbandonare tutto per cercare di ricostruirsi una vita lontano da casa.

Incontreremo mille voci, mille volti, espressività, situazioni e sensibilità diverse, e nelle scarpe di chi lascia tutto, senza dimenticare nulla, impareremo che le differenze sono la bellezza dell’umanità, che non vanno isolate, ma accolte.

Perchè il diverso non è solo chi arriva da lontano o chi ha la pelle di un altro colore, ma anche chiunque faccia parte di una minoranza e per questo debba soffrire l’ingiustizia Perchè a solidarietà non può rimanere privata, personale. Per essere politicamente feconda, per cambiare il mondo, deve trasformarsi in coscienza civile. In discorso pubblico. Tenendo viva la memoria.
Perchè “Un uomo senza memoria è come una zebra senza strisce”(M.B.).

Mohamed Ba, è nato a Dakar nel 1963. Trasferitosi in Europa, prima di arrivare in Italia ha vissuto in Francia, dove ha pubblicato il romanzo Parole de nègre. A Milano è sopravvissuto miracolosamente ad un attentato di stampo razzista avvenuto il 31.05.2009. Autore e interprete per il teatro, ha messo in scena, tra gli altri, Parole fuori luogo, B-Sogni, Negritudine, Canto dello spirito, Invisibili e Sono incazzato bianco. Ha collaborato con numerose associazioni impegnandosi nella diffusione, anche nelle scuole, dei valori dell’intercultura. è autore de Il tempo dalla mia parte (San Paolo 2013), il suo primo romanzo scritto in italiano. È fondatore del gruppo Mamafrica che usa la percussioni per diffondere la cultura africana. Nel maggio 2009 è miracolosamente sopravvissuto a un attentato razzista a Milano.
Mohamed Ba è già stato in Mugello l’anno scorso, per presentare lo spettacolo Invisibili ed il libro Il tempo dalla mia parte.

Pubblicità
Condividi