La facciata della Chiesa di San Donato a Polcanto, costruita dopo il terremoto del 1919 su disegno architettonico di Dino Chini di Borgo San Lorenzo. (Foto A.Giovannini)
Pubblicità

Dopo quasi sette anni dall’inizio della raccolta dei fondi con l’allestimento e l’organizzazione di tanti eventi culturali, artistici, fiere di beneficenza  e culinari (ai quali anche lo scrivente ha dato il suo supporto con tanti e diversificati articoli) e dopo (8/9) mesi  di lavori di restauro, finalmente domenica scorsa 2 dicembre 2018, la chiesa di San Donato a Polcanto, che fa parte dell’Unità Pastorale di Borgo San Lorenzo insieme a Santa Maria a Olmi, San Miniato a Piazzano, San Cresci in Valcava e Sacra Famiglia di Sagginale, è stata riaperta al culto.

Brevemente per ricordare che la Chiesa di Polcanto era ormai giunta ad un livello di degrado, specie nel tetto (con la pioggia che cadeva all’interno, le travature che iniziavano a marcire, i muri perimetrali fatiscenti).

Un momento del restauro all’interno della chiesa di Polcanto ( Foto “Il Filo”)

Insomma l’edificio sacro dedicato a San Donato (che vide la morte eroica nel 1943 don Ubaldo Sazzini, a soli 30 anni, nel tentativo di salvare un suo parrocchiano), aveva bisogno con urgenza di un totale recupero.

Grazie a tante iniziative, eventi, manifestazioni da parte della popolazione di Polcanto con in testa l’amico Roberto Nazio, il contributo determinante della Cei (l’opera di restauro è costata quasi 140 mila euro), la Ditta Pietro di Giano di Vicchio, sotto la direzione dell’architetto Giuseppe Ulivi, hanno consegnato la chiesa ai fedeli per il gaudio di tutti i sacerdoti dell’Unità Pastorale.

Un momento della Santa Messa all’interno della restaurata chiesa di Polcanto dal Cardinale Giuseppe Betori Arcivescovo di Firenze ( Foto Marilisa Cantini)

A questa bella cerimonia, erano presenti molti sacerdoti fra cui tutti quelli che operano a Borgo San Lorenzo, il sindaco Paolo Omoboni, e naturalmente tanto popolo con la chiesa gremita, alla presenza del Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze, che ha officiato la cerimonia religiosa.

La Santa Messa è stata animata dal coro di San Donato in Polcanto con alla chitarra Francesca Morozzi e alla tastiera la Prof. Marilisa Cantini. Al termine un ricco buffet nella sala attigua alla chiesa, ha chiuso una giornata molto significativa per Polcanto ed i suoi abitanti.

Pubblicità
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.