Pubblicità

Notizia flash – Sono durate per tutta la mattina odierna (martedì 8 agosto) le operazioni di pulizia degli ingressi dell’istituto Giotto Ulivi di Borgo San Lorenzo, che nella notte erano stati imbrattati da alcuni vandali con la polvere di estintori.

Sono in corso accertamenti da parte delle autorità per risalire ai colpevoli.

Foto OK!Mugello

Pubblicità
Condividi

1 COMMENTO

  1. E’ da una vita che lo sostengo.
    I complessi scolastici, quando le strutture edilizie lo consentono, e il Giotto Ulivi-Chino Chini, con il suo perimetro recintato, mi sembra che rispetti questa condizione, dovrebbero dotarsi di un casiere-custode che, a sera, sguinzagli nell’area 3 o 4 cani ben addestrati nell’attaccare gli intrusi.
    Sarebbero così impediti sia questi stupidi episodi, sia i furti che spesso avvengono quando ci sono attrezzature scolastiche di un certo valore (episodi già avvenuti nel passato).
    Certo ci sarebbe, probabilmente, da sostenere uno stipendio in più, ma in quel volgare calderone di mangiaufo che, in massima parte, è la scuola, questo avrebbe almeno una sua sicura valenza e specifico compito.

Commenta l'articolo, scrivi qui!