La locandina del concerto in onore del Maestro Monsignor Domenico Bartolucci.

Grande attesa a Borgo San Lorenzo, paese natio del maestro Monsignor Domenico Bartolucci (Borgo San Lorenzo 1917 – Roma 2011), per il concerto in suo onore, che avrà luogo nel bellissimo scenario della Pieve di San Lorenzo, sabato prossimo 14 ottobre 2017 con inizio alle ore 21. 

Organizzato dall’Associazione “Note dal Mugello” (Presidente la cara amica Marisa Mazzoni), con il patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo, della Regione Toscana, della Città Metropolitana, dall’Unione Montana dei Comuni del Mugello e dalla parrocchia di San Lorenzo, questo concerto vuol commemorare il 100° anniversario della nascita di questo straordinario personaggio, uno dei più grandi scrittori di musica sacra al mondo fra il primo e secondo ‘900, oltre ad essere stato direttore perpetuo della Cappella Sistina, l’unico gruppo coristico al mondo che effettuò un concerto di musica sacra a Pietroburgo (all’epoca era Stalingrado) durante la dittatura sovietica.

Dopo la scomparsa del maestro, crediamo che questo sia in loco il primo concerto in suo onore (può darsi che sbagliamo), quindi  dalle colonne di OK!Mugello invitiamo tutti i borghigiani, i gruppi coristici e musicali del Mugello, gli amici e tutti coloro che hanno conosciuto il maestro di presenziare a questo significativo evento storico, culturali, musicale. L’ingresso è a libera offerta.    

Il programma completo del concerto in onore del Maestro Bartolucci

 

Il Maestro Edoardo Materassi direttore e Maestro concertatore  del complesso  vocale e strumentale.
Il Gruppo Coristico “ Sesto in Canto”
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

Commenta l'articolo, scrivi qui!