Foto di repertorio
Pubblicità

Spiega una nota del coordinatore, Davide Galeotti:

Cimiteri.
Una questione di civiltà.”Una civiltà che non ha rispetto per i morti, non merita di sopravvivere” ( Ugo Foscolo )
Lo stato in cui versa il cimitero comunale di Borgo San Lorenzo è pessimo. E analogo è lo stato dei cimiteri delle frazioni. Tanto da costringere una cittadina , l’indomani del giorno dedicato alla memoria dei Defunti, a scrivere una accorata lettera di protesta.
Rattrista vedere il cimitero comunale ridotto ad un cantiere abbandonato proprio nei giorni dedicati al culto e al ricordo dei nostri defunti.
Rende ancora di più evidente l’incuria dell’amministrazione Omoboni proprio sul tema del decoro , tanto sbandierato in campagna elettorale.
Decoro di cui sembra ricordarsi solo adesso, cercando di recuperare il tempo perso con raffazzonati ” Piani Elettorali Asfalti ” volti a coprire 4 anni di buche e alla realizzazione di rotondine ” Vorrei ma non posso ” fatte a ricordo di un faraonico ” Progetto Piazze Deserte ” ormai tristemente naufragato.
Dopo 4 anni di disinteresse per i cimiteri ( come del resto del decoro cittadino ) il nostro Sindaco forse adesso correrà ai ripari ed inserirà la Manutenzione Straordinaria Cimiteri nel “Piano Elezioni Last Minute” per convincere gli elettori a farlo risorgere dal sepolcro nel quale da solo si è infilato ?

Pubblicità
Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.