Come precedentemente annunciato in questa settimana, tre sacerdoti della’Unità Pastorale di San Lorenzo a Borgo, San Cresci in Valcava, Santa Maria a Olmi, Sacra Famiglia a Sagginale, Sant’Ansano a Monteaceraia e San Miniato a Piazzano, lasceranno in questo settembre le redini della chiesa borghigiana per essere destinati ad altre parrocchie.

Il primo saluto è avvenuto sabato (9 settembre 2017), quando il cappellano don Roy  Kanchirathummoottil John, ha celebrato la sua ultima Messa nella Pieve di San Lorenzo, molto gremita per questa significativa liturgia.

Al termine della funzione religiosa dopo aver letto una lettera di commiato ringraziando tutti coloro che gli sono stati vicino (per il bene ricevuto dai colleghi sacerdoti e dai fedeli) il giovane sacerdote indiano (non pachistano come avevamo erroneamente scritto in un precedente articolo), ha ricevuto uno lungo e scrosciante applauso che lo ha, ovviamente molto commosso, per poi essere festeggiato al Centro Giovanile del Mugello dove è in atto il Settembre Giovanile, da centinaia di persone. Ciao caro don Roy e buon cammino nella tua lontana terra in nome di Cristo.

Gli arrivederci continueranno giovedì prossimo (14 settembre 2017), quando alle 18 durante la Santa Messa il pievano don Maurizio Tagliaferri saluterà l’Unità Pastorale che lo ha visto per 8 anni responsabile, in vista del suo prossimo spostamento presso la Parrocchia dell’Immacolata e San Martino a Montughi a Firenze.

Seguirà un momento conviviale al centro Giovanile del Mugello. Infine domenica 17 settembre 2017, è la volta di don Pierre Mvubu Babela, che durante la Santa Messa delle ore 18 al Santuario del SS. Crociifisso, saluterà l’Unità Pastorale in vista del suo trasferimento nella Chiesa di San Martino a Pontorme in provincia di Empoli. Anche in questo caso seguirà un momento conviviale presso il Centro Giovanile del Mugello.

Sempre domenica 17 settembre 2017 (ma scriveremo una breve fra giorni), nella Pieve di Borgo San lorenzo, la Santa Messa delle 11,30 sarà presieduta da don Pasquale Poggiali (già arrivato a Borgo dalla Costa d’Avorio), in occasione del 50° Anniversario della sua ordinazione sacerdotale. Poi la domenica successiva, domenica 24 settembre 2017, si svolgerà al Centro Giovanile del Mugello la tradizionale “Giornata della Fraternità”. Di questo significativo evento riparleremo, ma le info degli organizzatori per tutti coloro che vorranno contribuire alla festa dei malati che giungeranno a Borgo da molte parti della provincia; Catia Tani (334 5794462); Nicoletta Seneci (338 3753784); Grazia Incagli (333 63203343); Marisa Verdi ( 338 3207710); Roberta Fantechi ( 328 8222047); Angela Galeotti (339 3745644); Laura Bellesi (377 4604425). Inoltre in tutte le chiese dell’Unità Pastorale nelle domeniche del 10, 17 e 24 settembre ci saranno delle cassette apposite per chi vorrà contribuire allo svolgimento della festa.

Foto 1 (in alto): Don Roy Jhon dopo la cerimonia in Pieve con don Maurizio Tagliaferri e don Antonio Lari. 

Foto 2 (qui sopra): Don pasquale Poggiali con Riccardo Lasi e l’indimenticabile Giancarlo Baldi il “lallo”

Foto 3 (qui sopra): Immagine di repertorio della “Giornata della “Fraternità” al Centro Giovanile del Mugello . 
(Foto cronaca di A. Giovannini)

Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

1 COMMENTO

Commenta l'articolo, scrivi qui!