Pubblicità

Dopo che, nei giorni scorsi, abbiamo pubblicato prima la denuncia di Ferruzzi sul fatto che i bagni pubblici sarebbero spesso chiusi (clicca qui) e poi la replica di Sorrenti (presidente della Fiorentina Handball, clicca qui) ora arriva la controrisposta di Ferruzzi. E la polemica non finisce, anzi:

In relazione alle delucidazioni recentemente apparse sulla stampa da parte del Sig. Sorrenti, Presidente ASD Fiorentina Handball, Presidente Consorzio Mugello Sport, Delegato Regionale FIGH Liguria, Presidente Conferenza Regioni FIGH e Membro del Consiglio Nazionale FIGH/CONI, che vorrebbe rassicurarci sul fatto che i bagni pubblici di Piazza Curtatone e Montanara non solo esistono, ma sono anche funzionanti, siamo spiacenti informare che invece sono chiusi, e chiusi bene, come ho avuto modo di accertarmi personalmente anche oggi, mercoledì mattina. Se l’accordo stipulato con il Comune prevede che i gabinetti debbano essere aperti il martedì mattina in occasione del mercato non è certo un problema del gestore, semmai del Comune, il quale ha anteposto interessi pur legittimi, di parte all’interesse collettivo.

Dei Bagni (dove ci si può lavare), insistiamo, non c’è traccia né in piazza del Mercato né al Parco della Misericordia (permetteteci di continuare a chiamarlo così) dove per essere ci sarebbero, però sono prudentemente e saggiamente chiusi a chiave. Continueremo a denunciare che questo non è il modo migliore di utilizzare il pubblico denaro e rendere un servizio alla collettività.

Per quanto attiene alla presunta opportunità politica rappresentata dalla ghiotta occasione di “racimolare qualche voto buttandola in cagnara”, come inferito dal Sig. Sorrenti, da parte dell’ultimo politicante, rispettosamente vorremmo far presente che secondo il vecchio (e consueto) modo di intendere la politica, cioè quello della ricerca del consenso per mezzo dei gruppi di interesse, sarebbero senz’altro di più i voti persi che quelli da noi guadagnati. Secondo tale logica, avremmo dovuto non alzare l’attenzione sui bagni, e anzi, magari, offrire a Fiorentina Handball anche qualche altra cosa. Ci permettiamo però di sperare che tale modo di far politica, per il bene del paese, non abbia a perpetuarsi.

La struttura è stata data in gestione per farci altro e tanto basta: ci sono stati spesi da privati fior di quattrini e l’investimento andrà da noi salvaguardato, ci mancherebbe, come anche messo per iscritto nel “Manifesto per un Mugello Liberale” da noi recentemente lanciato. Resta, checché il Sig. Sorrenti ne dica, il problema dei Bagni.
Ci esorta a chiedere ulteriori delucidazioni in Comune? Per carità, quattro anni di interrogazioni “ufficiali” sui soggetti più disparati non sono servite a nulla. Magari ci faccia sapere lei per quante ore la struttura viene effettivamente utilizzata sia ai fini pubblici che a quelli privati, quanti soci ha, oggi, la Fiorentina Handball, in che orari, esattamente, i bagni sono aperti e se lei ritenga che la struttura sia utilizzata appieno dalla collettività: può darsi che ai cittadini vada bene così. Per parlare coi commercianti, poi, ci abbiamo parlato: non sono proprio contenti di dover sopperire coi loro gabinetti alla virtuale mancanza di strutture pubbliche in paese, e comunque, non sono in grado di offrire docce ai cittadini.

Luca Ferruzzi, Portavoce
Lega – Salvini Premier
Sezione “Mugello”

Pubblicità
Condividi

6 Commenti

  1. Che io voglia tirar l’acqua al Molin del Ferruzzi me ne guarderei ampiamente, ma i bagni (pisciatoi per essere fini) NON LI APRONO MAI neppure per le manifestazioni sportive. Per quanto riguarda lo spazio docce (occupato dalla F.H) sarebbe opportuno che la suddetta società si trovasse un’altro spazio (esempio un locale dai Salesiani) per le pochissime volte che si vede aperta la porta in ferro, e restituisse ti la struttura alla collettivita’, in modo da rimettere in unzione le docce che potrebbero sempre servire in previsione di qualche malaugurata circostanza oltre per le manifestazioni sportive (leggi maratone locali e 100km del Passatore visto che a Borgo c’è il traguardo intermedio dei 30km). Inoltre visto che il Sorrenti parola della propria attività ci dica dove vanno i soldi Delle manifestazioni culinarie degli sponsor, inoltre ricordo al Sorrenti che quando si organizzano i pulmini per raccogliere gli ateti non si parcheggia nel mezzo di strada, in quanto per chi viene da via del Pozzino per vedere qualcoss deve infilare nel mezzo di strada cercando di evitare i genitori degli atleti abituati forse a stare nell’aia e non su una strada provinciale. E non mi venite a dire che siete sempre aperti perché fra gli ex bagni pubblici e dove sto’ ci sarà fra si e no 50m. Buon pomeriggio. Ma (dedicato al comune) il MULLTI PIÙ sa che punto è??? Dobbiamo (come cittadinanza) ripagarlo un’altra volta???? Se non erro quella struttura doveva servire ad accogliere le varie società sportive o no???

  2. Posso scrivere un commento col nik name uguale al suo?
    I giocatori della sua squadra del cuore è composta solo da nostrani?
    Guardiamo la sostanza una volta tanto!
    E poi qui si parla di bagni non mi pare sia un sondaggio per dare il nome ad una squadra.
    Ps sa che la Juventus non e una città? Un tale a Torino tanti anni fa decise di mettere su una squadra di calcio e decise di chiamarla come voleva.
    La saluto cordialmente

Commenta l'articolo, scrivi qui!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.