donna summer apertura
Pubblicità

donna summer aperturaIl 17 maggio dell’anno scorso scompariva Donna Summer, l’artista americana che ha cambiato il modo di concepire la musica “Ballabile”, colei che, insieme a Giorgio Moroder inventò la Disco-music  sulle note e sui ritmi della quale hanno poi impostato le loro carriere un paio di generazioni di artisti di fama mondiale.

Una voce potentissima sommata ad una bellezza fuori dal comune hanno fatto di Donna Summer un’artista di straordinario successo tanto da essere entrata per prima nella Dance Music Hall of Fame, insieme ai Bee Gees e a Barry White. Donna Summer ha vinto 5 Grammy award e 6 American Music Awards, 24 dischi d’oro e di platino negli USA e 19 dischi d’argento in Gran Bretagna il premio Oscar come miglior canzone con “Last Dance” colonna sonora del film interpretato anche dalla stessa Summer “Grazie a Dio è Venerdì”.

Ha venduto oltre 130 milioni di copie in tutto il mondo ed è stata insignita di una stella alla Hollywood Walk of Fame nel 94. Per ricordare la compagna di tante serate in discoteca, ma soprattutto un’artista che ci ha lasciato un patrimonio di canzoni che ancora oggi sono dei successi (basti pensare ad “I feel love” nello spot del profumo di Gucci o nell’esecuzione di Madonna e tutti i film che hanno nella colonna sonora “Hot Stuff”o “Last Dance”) che alla Willin Art Cut in piazza Garibaldi  a Borgo San Lorenzo sarà inaugurata una mostra a lei dedicata. In esposizione la discografia completa in Vinile, sia 33 giri che 45 giri, le musicassette, le videocassette vhs, i dvd e i cd oltre a poster e memorabilia. Immagini che solo la copertina del Long-Playng valorizzava appieno, gli album doppi come “Once upon a time” o “Bad Girls” o ancora il bellissimo “Live & More” nelle sue versioni normali e Picture.

Dagli album in vinile colorato al Mix di “The woman in me” metà vinile colorato e metà stampato, a tutta una serie di 45 giri francesi usciti con le foto di copertina diverse. L’esposizione aprirà sabato 18 maggio 2013 alle ore 17, dopo la pre-inaugurazione ad inviti organizzata per venerdi 17 maggio 2013 (il giorno esatto della sua morte) alle ore 18 per la presentazione alla stampa ed a i fans più accaniti.

L’esposizione organizzata con il patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo e la collaborazione dello Studio Noferini oltre, naturalmente a Willin Niz, nasce per brindare all’artista che è stata la colonna sonora del divertimento di intere generazioni, una donna che ha cambiato la musica…e in qualche modo anche il nostro modo di rapportarci agli altri. Un’artista che è stata cantante, autrice, attrice ma soprattutto è stata quella nota gioiosa delle nostre serate da ragazzini in poi….A Donna! 

Foto (in alto un particolare e qui sotto): La locandina della mostra di Donna Summer a Borgo San Lorenzo alla Willin Art Cut.

Donna

Pubblicità
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

2 Commenti

  1. Splendida iniziativa per commemorare una grande Artista. Complimenti! Spero si possano vedere ulteriori foto della mostra per coloro (come me purtoppo) che non potranno essere presenti.

Comments are closed.