In alto da sinistra: dott. Nicola Rocco (medico sociale) Sergio Gianassi (massaggiatore) Massimo Innocenti, Marco Mugnaini, Claudio Chiorra, Massimo Bonanni, Marco Mengoni, Giovanni Cipriani (Presidente), Giovanni Tassini (Allenatore). In basso: Mauro Bonanni, Carlo Gherardi, Massimo Pili, Stefano Sabatini, Antonio Cerboni, Giuseppe Tendi, Gianni Borsarini (dirigente)
Pubblicità

Galeotto è stato il libro sul centenario dell’A.S. Fortis Juventus 1909, la squadra calcistica del Borgo San Lorenzo, poiché ad un “vecchio” (per modo di dire), giocatore è venuta l’idea di rintracciare i colleghi che in quegli anni fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, hanno giocato insieme con la maglia bianco verde, per una rimpatriata conviviale in un noto ristorante mugellano.

Come lo scrivente di queste note ha impresso nel libro del centenario (anzi l’anno prossimo siamo al 110!!), erano quegli anni molto difficili, per le varie retrocessioni e i grandi problemi finanziari ma Giovanni Cipriani, che ebbe il coraggio di prendere le redine direttive come presidente della società riuscì con i suoi solerti collaboratori e con gruppo di giocatori, che avrebbero pagato di tasca propria pur di indossare la gloriosa maglia bianco verde, riuscirono piano piano ma con tanta volontà ed altrettanta passione e far risalire la squadra in campionati più consoni alla sua storia agonistica della società borghigiana.

Dunque si sono ritrovati e davanti al desco, fra tortelli e bistecche, il tutto annaffiato da generosi fiaschi di buon rosso, i ricordi si sono accavallati ai ricordi, le battute alle battute, gli sfottò agli sfottò, insomma sembrava di essere ritornati 40 anni orsono quando erano “uno per tutti e tutto per uno”. Si sono ripromessi di seguitare la tradizione (cioè invece sul campo ma seduti a tavola!!) cercando altri loro amici e colleghi che nel tempo chissà dove sono andati.
Bravi la vita è anche questa; il ritrovarsi, i ricordi di una bella vita vissuta e l’amicizia ritrovata nel nome dello sport!

Una immagine di una squadra (1982/1983) con il presidente Giovanni Cipriani, il dirigente Gianni Borsarini e il massaggiatore Sergio Gianassi, dove giocavano molti giocatori descritti nella foto sopra.
Pubblicità
Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.