Due giorni fa, i Carabinieri di Mugello, su segnalazione del personale addetto alla sicurezza del centro commerciale, hanno bloccato un 20enne cittadino cubano che aveva poco prima sottratto diversi indumenti di marca per un valore complessivo di oltre 800 euro.

L’uomo, che qualche giorno prima aveva commesso un analogo reato in un altro centro commerciale alla periferia di Roma, è stato arrestato e portato presso le camere di sicurezza della Compagnia di Borgo San Lorenzo. Il giorno successivo è stato condotto davanti al giudice per il procedimento con rito direttissimo.

Ieri pomeriggio, invece, sempre grazie alla sinergia tra Arma dei Carabinieri e personale addetto alla sicurezza dell’Outlet, una 19enne cittadina bulgara, anch’ella già nota per analoghi fatti, è stata bloccata, identificata e denunciata, sempre dai militari di Barberino, per furto con destrezza.

La donna aveva sottratto un portafoglio ad una cliente dell’esercizio commerciale. Successive indagini dei carabinieri hanno permesso di identificare e denunciare anche la complice, una connazionale appena diciottenne, che era riuscita a dileguarsi.

Condividi

Commenta l'articolo, scrivi qui!