Effettivamente leggendo tante lettere, comunicati, semplici telefonate od email (mi si dice anche su facebook, dato che non siamo iscritti, ci sono state molte prese di posizione), poiché la Rai ha quasi boicottato il Mugello, pochissime parole, quasi nulle le immagini, insomma come già accadde al passaggio del Giro d’Italia nel 2007, furono tagliate quasi tutte le immagini poiché i corridori erano andati talmente ….forte che erano in anticipo sulla tabella di marcia e quindi si doveva tagliare.

Ricordiamo ancora l’amarezza di tanti sportivi, ciclisti, società, varie amministrazioni che avevano organizzato ed allestito tanti eventi. Acqua passata. Scritto questo, i cari amici della Società Ciclistica “ Gastone Nencini ” di Barberino di Mugello, di cui è presidente Massimo Bacherini, ci pregano gentilmente di poter inserire alcune immagini, relative alle iniziative dei giovanissimi ciclisti della società sportiva Barberinese, con i loro dirigenti, soci ed i genitori, non solo in ricordo e in memoria di Gastone Nencini, ma anche del povero Michele Scarponi dell’Astana, che doveva partecipare al Giro d’Italia, deceduto giorni indietro investito da una autovettura.

La nostra porta è aperta, sempre. Cogliamo l’occasione per segnalare anche la cerimonia di consegna da parte dell’amministrazione comunale di Barberino di Mugello di un targa in ricordo di Franco Ballerini (anch’esso dimenticato), consegnata al fratello Mauro, da parte del sindaco Giampiero Mongatti e dal Vice Ministro alle Infrastrutture Riccardo Nencini. Un bel gesto questo da parte del comune barberinese, per un grande campione, un caro amico, troppo presto tragicamente scomparso.

Condividi
Redattore . Nato a Borgo San Lorenzo nel 1940; giornalista fin dal 1954; autore di circa diecimila articoli di arte, storia, cultura, folclore, costume, sport, vita sociale, civile, religiosa, politica. Appassionato di storia del Mugello, ha dato alle stampe dodici volumi su Borgo San Lorenzo in particolare e sul Mugello in generale. Detiene in archivio 90 mila immagini, dal 1860, di tutto il territorio.

2 Commenti

Commenta l'articolo, scrivi qui!