Sordi e Gassman nel film "La grande guerra"
Pubblicità

Un incontro organizzato con Misericordia e Gruppo Alpini  e la proiezione del film “La grande guerra”

Domenica 4 novembre ricorre il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, e anche Barberino di Mugello vuole ricordare questo evento storico: lo fa con un’iniziativa, promossa insieme al Gruppo Alpini di Barberino e alla locale Misericordia, che si tiene domenica, alle 21, nella Sala Vangi del Palazzo Pretorio in piazza Cavour.

Il programma prevede gli interventi del sindaco Giampiero Mongatti e dell’assessore alla cultura Fulvio Giovannelli, del presidente del Gruppo Alpini Carlo Bucelli, che leggerà la lettera del presidente nazionale dell’Associazione Alpini, e dello storico Claudio Carpini, responsabile per la Misericordia barberinese del progetto “Le Mani del Tempo”. Si proietterà poi il film “La Grande Guerra” di Mario Monicelli.

“Era doveroso, sottolinea l’assessore Giovannelli, non far passare sotto silenzio questo centenario: ed è giusto celebrare la fine di un evento bellico così grave, come la prima guerra mondiale fu anche per le nostre comunità locali. Basti dire che furono centosessanta le vittime barberinesi durante il conflitto. Ricordare il loro sacrificio è necessario. Come è significativo rinnovare la memoria di quello che eravamo cento anni fa: da tempo a Barberino è stato avviato, sia dal Comune che dal gruppo Le Mani del Tempo, un lavoro di ricerca sulle nostre radici, con varie iniziative.

Iniziative che continueranno anche nei prossimi mesi, a cominciare dalla pubblicazione di un libro sulla storia di Barberino dalla seconda metà del ‘700 fino al 1946”.

Pubblicità
Condividi
Co-fondatore di Greenplanet.net nel 1995, il primo giornale online dedicato all'agricoltura biologica, salute e ambiente, edito da Proscenio Comunicazione Srl, ceduto ad altro editore nel 2008. Amministratore unico di Sindimedia Srl, consulenze di comunicazione e web Agency per enti e imprese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.